Come si vota Calenda Sindaco

Domenica 3 ottobre dalle 7:00 alle 23:00 e lunedì 4 ottobre dalle 7:00 alle 15:00 si vota per le Elezioni Amministrative di Roma. Per esercitare il diritto di voto bisogna esibire un documento d’identità valido e la tessera elettorale (come richiederla). Se nessuno dei candidati sindaco otterrà il 50% dei voti, si andrà al ballottaggio tra i due più votati (17-18 ottobre).

 

Al seggio verranno consegnate due schede: una azzurra e una grigia.

 

Per visualizzare correttamente il video
è necessario accettare tutti i cookie presenti sul sito.

Clicca qui per procedere

 

Elezione del Sindaco e dei Consiglieri all’Assemblea Capitolina
(scheda azzurra)

Le modalità di voto prevedono la possibilità di mettere una ‘Xsul nome e cognome del candidato sindaco Carlo Calenda, una ‘X‘ sul simbolo della Lista Civica Calenda Sindaco a lui collegata e di esprimere fino a due preferenze di genere diverso per i candidati della Lista Civica Calenda Sindaco all’Assemblea Capitolina (esempio: prima riga DONNA, seconda riga UOMO). ATTENZIONE: la sola croce su Carlo Calenda non trasmette il voto anche alla Lista Civica Calenda Sindaco a lui collegata.

 

 

 N.B.

  1. Il voto si considera nullo nel caso in cui venga apposta la ‘X’ su più di una lista e/o su più di un candidato sindaco.
  2. Si possono esprimere due preferenze soltanto per candidati di genere diverso. Nel caso in cui si esprimano due preferenze per candidati dello stesso genere, la seconda verrà annullata.
  3. Nel caso in cui si metta la ‘X’ soltanto sulla lista, il voto si trasmette anche al candidato sindaco. Viceversa, nel caso in cui si metta la ‘X’ soltanto sul candidato sindaco, il voto non si trasmette alla lista a lui collegata.

 

 

Elezione del Presidente di Municipio e dei Consiglieri Municipali
(scheda grigia)

Le modalità di voto prevedono la possibilità di mettere una ‘X sul Nome e Cognome del candidato presidente di Municipio, una ‘X sul simbolo della Lista Civica Calenda Sindaco a lui collegata e di esprimere fino a due preferenze di genere diverso per i candidati della Lista Civica Calenda Sindaco al Municipio (esempio: prima riga DONNA, seconda riga UOMO). ATTENZIONE: la sola croce sul Nome e Cognome del candidato presidente di Municipio non trasmette il voto anche alla Lista Civica Calenda Sindaco a lui collegata.

 


N.B.

  1. Il voto si considera nullo nel caso in cui venga apposta la ‘X’ su più di una lista e/o su più di un candidato presidente.
  2. Si possono esprimere due preferenze soltanto per candidati di genere diverso. Nel caso in cui si esprimano due preferenze per candidati dello stesso genere, la seconda verrà annullata.
  3. Nel caso in cui si metta la ‘X’ soltanto sulla lista, il voto si trasmette anche al candidato presidente. Viceversa, nel caso in cui si metta la ‘X’ soltanto sul candidato presidente, il voto non si trasmette alla lista a lui collegata.

Sostieni CALENDA SINDACO

Il tuo contributo è importante per Roma, sul serio.

  • € 5
  • € 10
  • € 50
  • € 100